“Ho trovato il significato della mia vita nell’aiutare gli altri a trovare nella loro vita un significato”

wpid-DSC_0227.jpg

Quel che io qualifico e descrivo come vuoto esistenziale rappresenta un vero problema per lo psichiatra di oggi. Sono sempre più numerosi i pazienti che si rivolgono allo psichiatra, lamentandosi di un sentimento di vuoto e di non senso…
E anche la psichiatria deve prendersi a cuore – uno dei suoi compiti è proprio questo – di ridare all’uomo la capacità di trovare nella vita, nella singola situazione della propria vita, un senso, malgrado lo sprofondarsi dei valori tradizionali. E secondo la dottrina della Logoterapia, la vita ha un senso – per ogni singolo uomo! E conserva questo suo senso letteralmente fino all’ultimo respiro. Ovviamente, lo psichiatra non può dire al suo paziente quale è il senso della vita: questo deve trovarlo il paziente stesso. Ma lo psichiatra può mostrare che un tale senso della vita esiste, in ogni situazione e condizione. La Logoterapia insegna che persino gli aspetti tragici e negativi dell’esistenza umana – la sofferenza ineluttabile, per esempio – possono essere trasformati in prestazione, in quanto l’uomo di fronte ad essi riesce a prendere il giusto atteggiamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...