Dove son nato non lo so

Dove son nato non lo so

Ve li ricordate voi i 23 anni? A 23 anni Sarah con una potenza espressiva che ti ferisce canta un pezzo di Tom Waits:

“Well the moon is broken
And the sky is cracked
Come on up to the house
The only things that you can see
Is all that you lack
Come on up to the house

All your cryin don t do no good
Come on up to the house
Come down off the cross
We can use the wood
Come on up to the house

Come on up to the house
Come on up to the house
The world is not my home
I m just a passin thru
Come on up to the house
…”

Fa venire in mente Cesare Pavese che inizia la ricerca di senso dal ritorno. Così nella poesia “I mari del sud” fa dire a suo cugino:

“Tu che abiti a Torino… ”
mi ha detto “…ma hai ragione. La vita va vissuta
lontano dal paese: si profitta e si gode
e poi, quando si torna, come me a quarant’anni,
si trova tutto nuovo….

Anche se il ritorno in Pavese è paradossalmente non a un luogo di cui si è parte, a un appartenenza, ma il contrario. Così dice nell’incipit del suo capolavoro, La luna e il falò:

C’è una ragione perché sono tornato in questo paese, qui e non invece a Canelli, a Barbaresco o in Alba. Qui non ci sono nato, è quasi certo; dove son nato non lo so; non c’è da queste parti una casa né un pezzo di terra né delle ossa ch‘io possa dire «Ecco cos’ero prima di nascere».

https://www.youtube.com/watch?v=DzapgZI5SEc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...