The last words

Arrivi ad un punto in cui hai la piena coscienza delle cose: che le parole non cambiano nulla, almeno non lo fanno più oggi. Se qualcosa cambia in funzione di parole sospetto che sia uno dei tanti trasformismi, di quelli che una volta affascinavano noi piccoli davanti alla TV. Ed allora spenderò queste ultime parole raccontandovi di questa foto, poi basta.

Mi ha confessato: e chi lo avrebbe mai immaginato! Sono passati solo un paio di anni da quando Mrs Fraulein mi ha incontrato la prima volta…. all’epoca correva dietro ai bus dell’Atac per non fare tardi, e pur sempre germanica. Una volta la invitai a scappare da Roma per goderci un po di aria di montagna. Alla prima sosta dopo circa quaranta chilometri non riusciva a tenere in mano una tazza di tè per quanto stretta si era tenuta alle manopole del passeggero. Poi da rigida zavorra si è trasformata in brava fotografa ed eccellente compagna di viaggi. E quando un anno e mezzo fa le chiesi se voleva imparare a portare una moto non si tirò indietro. Poco più di due mesi fa la decisione di iscriverla ad un corso di guida fuoristrada per maxienduro, lei che ha paura perfino di fare la rampa del garage per tirar fuori la sua motina. Ebbene si è meritata la simpatia degli istruttori tanto da superare addirittura il marito. Che altro dire. Certamente grazie per la gentilezza, simpatia e incoscienza con la quale le hanno affidato una moto da due quitali sfidandola a portarla tra sassi e boschi infangati. Ora la vedo zoppicare un po dolorante mentre si aggira per casa ancora tutta su di giri…. per il futuro? Non resta che stare a vedere

Un pensiero su &Idquo;The last words

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...